Il nostro network: News & Eventi | Ultim'ora & Politica | Guida Turistica | Hotels & Alloggi | Casa
Martedì 23 Gennaio 2018
Italiano

URLI - Mostra fotografica di Alejandra Basso

San Giustino (PG) - URLI - Mostra fotografica di Alejandra Basso Nuova e intensa testimonianza creativa della fotografa italo-argentina Alejandra Basso che in questa occasione espone a San Giustino, la “Porta dell’Umbria” negli spazi del cinema teatro Astra di recente lodevolmente restaurato e riaperto con continuità grazie a un’intelligente collaborazione fra pubblico e privato.
Una fortissima denuncia, quella che Alejandra propone a chi guarda i suoi lavori in questa mostra, a partire dal vernissage in programma venerdì 8 dicembre alle 18.30 e fino al 6 gennaio 2018. L’autrice con questi suoi scatti e composizioni fotografica comunica, anzi urla la sua rabbia verso l’indifferenza dell’uomo nei confronti del nostro pianeta. I suoi lavori costituiscono una sintesi drammatica: incuria, sporcizia, smog, inquinamento, questi gli elementi richiamati dalle sue immagini: estremo appello nel tentativo di scardinare l’indifferenza di troppi davanti al degrado apparentemente inarrestabile della nostra casa Terra.
E allora ecco gli aspetti espressi con forza e determinazione da Alejandra: il tempo, simboleggiato ad esempio da un orologio abbarbicato su una scala di corda davanti a un paesaggio magmatico, postnucleare.
E poi ci sono i rifiuti, segno tangibile del futuro che ci aspetta: ci rassegneremo davvero ad essere soffocati e sepolti dagli avanzi della nostra follia collettiva?
E ancora: la plastica che inconsapevolmente ingeriamo in dosi minime ma costanti, gli animali ridotti a scheletri deambulanti, le carte da gioco a ricordarci che stiamo giocando la nostra ultima partita.
Tutte espressioni concettuali, queste, del messaggio che Alejandra Basso con testardaggine, forza di volontà e forte impulso creativo lancia con le sue foto. La prospettiva è di rendere questa esposizione itinerante per portare il messaggio in altri luoghi.
L’esposizione sarà introdotta dal poeta Simone Cumbo; suoi questi versi citati anche nella locandina della mostra:
“Devastando montagne;
nel frantumare rocce,
cumuli di pietre
Nasceranno più fiori
da quelle macerie?”
Sarà presente inoltre un’opera dello scultore Gianfranco Giorni, “Cane morente”.
Al termine del vernissage verrà trasmesso il film documentario “Before the flood”, dedicato ai cambiamenti climatici e al riscaldamento globale diretto da Fisher Steens con Leonardo Di Caprio.
Il tutto per riflettere, indignarsi e quindi agire.
Dal 08 Dicembre 2017 ore 18.30 al 06 Gennaio 2018
Presso: Cinema Teatro Astra - Via Citernese Aretina, 1B, 06016 San Giustino PG

Per informazioni
Telefono: 3357818121
Email: alejandrabasso1gmail.com

[Fonte: Assisi OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto